top of page
logo_vuoto_prodotti_sistemi_edited.png

Piattaforma Gestione
Segnalazioni

SISTEMI
WHISTLEBLOWING

SOFTWARE WHISTLEBLOWING

Cos'è il whistleblowing?
Con il termine whistleblowing si intende la segnalazione di illeciti aziendali, questa pratica è stata normata dal decreto legislativo 21/2023 che ha imposto, dal 17/12/2023,  alle aziende con più di 50 dipendenti, di predisporre un canale interno e confindenziale per la segnalazione di condotte illecite prevedendo sanzioni fino a 50.000 euro per i non adempienti
.

ANAC aveva emanato il Regolamento sull'esercizio del potere  sanzionatorio  in  materia  di tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarita'  di  cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro"   e  aveva reso  disponibile una piattaforma telematica per le segnalazioni anonime riservata agli enti pubblici e alle imprese fornitrici .

Cosa si può segnalare con il whistleblowing?

  • Illeciti amministrativi, contabili, civili e penali;

  • Condotte illecite ai sensi del decreto legislativo 231/2001;

  • Illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione europea o nazionali, inerenti i seguenti settori: appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell’ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi.

Quali figure aziendali possono inviare le segnalazioni di whistleblowing?

Dipendenti, consulenti, collaboratori, ex dipendenti, clienti, fornitori, tirocinanti e azionisti, possono fare una segnalazione scritta o orale tramite il software SISTEMI WHISTLEBLOWING, accessibile tramite PC, tablet e smartphone.

Cos'è la tutela del whistleblower?

L’identità del segnalante non può essere rivelata a persone diverse da quelle competenti a ricevere o a dare seguito alle segnalazioni, con particolare attenzione alla protezione dei dati personali, nel rispetto del GDPR. Il software SISTEMI WHISTLEBLOWING assicura la riservatezza del segnalante e del contenuto della segnalazione tramite strumenti di crittografia.

Quali adempimenti sono previsti?

L’azienda ha l’obbligo di istituire un canale di segnalazione interno entro le date stabilite:

• 15 Luglio 2023 – pubbliche amministrazioni indipendentemente dal numero di dipendenti e aziende con più di 250 dipendenti

• 17 dicembre 2023 – aziende da 50 a 249 dipendenti

Gli adempimenti previsti sono:

  1. Istituzione di canali interni di segnalazione
    Il primo adempimento riguarda l’istituzione di canali interni di segnalazione, che consentano alle persone legittimate (dipendenti, consulenti) di effettuare segnalazioni di violazioni, cioè di comportamenti atti od omissioni che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’ente privato, elencate nell’art. 1 del Dlgs 24/2023.
    L’istituzione di questi canali deve essere preceduta da un confronto sindacale per cui è necessario quanto meno una comunicazione alle OOSS esterne, ovvero alla rappresentanza sindacale interna all’azienda.

  2. Individuazione del soggetto incaricato alla gestione delle segnalazioni
    Deve poi essere individuato, a cura dell’azienda, un soggetto incaricato di gestire le segnalazioni, che non può essere uno degli amministratori della società, ma che può essere un dipendente, purché goda in proposito di autonomia. In alternativa è possibile incaricare un soggetto esterno, purché anche in questo caso in posizione di autonomia.
    Il soggetto incaricato deve essere formato e deve avere gli strumenti per gestire in autonomia il canale di segnalazione interno e le segnalazioni ricevute, secondo la procedura prevista dal DLgs. 24/2023, che fissa dei termini per la gestione delle segnalazioni.

  3. Informativa
    Le aziende dotate di un sito internet devono pubblicizzare in apposita sezione le informazioni sul canale previsto per le segnalazioni, informazioni che devono essere rese disponibili in ogni caso anche all’interno dell’azienda.

  4. Archiviazione
    Deve poi essere istituito un sistema di conservazione, non necessariamente digitale, che consenta di conservare le segnalazioni ricevute, quale che sia la forma con cui sono state presentate, nonché la documentazione relativa alla gestione della pratica relativa a ciascuna segnalazione.

Qual'è la normativa relativa al whistleblowing in italia?

Il decreto legislativo del 10 marzo 2023, n. 24 aggiorna la norma italiana in materia di whistleblowing recependo la direttiva (UE) 2019/1937. Rispetto alle precedenti norme è previsto un ampliamento dei soggetti tenuti a dotarsi di strumenti e procedure per questo tipo di segnalazioni ed è introdotta una più ampia tutela nei confronti dei whistleblower.

Qual'è l'obiettivo del whistleblowing?

Oltre a rappresentare un obbligo di legge, la gestione del whistleblowing dà l’opportunità ai soggetti interessati di minimizzare i rischi di illeciti garantendo la massima trasparenza e integrità ai propri collaboratori interni ed esterni.

Per approfondimenti: Rif. Fisco e Tasse

Esempio Circolare INPS da mandare ai dipendenti

Cos'è e quali vantaggi offre il
SOFTWARE SISTEMI WHISTLEBL
OWING

La soluzione Sistemi

Il SOFTWARE SISTEMI WHISTLEBLOWING è la piattaforma cloud Sistemi che consente ai dipendenti che siano testimoni di attività irregolari o di condotte illecite che ledono l’interesse pubblico di denunciare le stesse attraverso canali di comunicazione interni all’azienda.

 

Sistemi si è attivata per rendere disponibile agli utenti una soluzione di facile utilizzo, in grado di garantire la massima riservatezza dell'identità del denunciante attraverso elevati standard tecnologici.

 

I punti di forza

Punti di forza del SOFTWARE SISTEMI WHISTLEBLOWING sono:

  • semplifica le procedure di inserimento e di gestione delle segnalazioni grazie alla presenza di un’interfaccia intuitiva, fruibile da PC, smartphone o tablet

  • gestisce le segnalazioni assicurando la riservatezza dell’identità del segnalante ma al contempo garantendo la tracciabilità del processo, attraverso l’adozione di codici sostitutivi dei dati identificativi

  • mantiene riservato il contenuto delle segnalazioni, garantendone l’immodificabilità, durante l'intera fase di gestione della segnalazione

  • notifica l'avvenuta ricezione delle segnalazioni inserite.

 

Le funzionalità

  • Sistema di comunicazione informatica che tutela la riservatezza del contenuto della segnalazione e la sua immodificabilità, nonché l’eventuale anonimato del segnalante

  • Gestione della corrispondenza con il segnalante, anche anonimo

  • Notifica di ricezione delle segnalazioni

  • Modello di segnalazione e successivi adempimenti

  • Conservazione (non digitale) delle segnalazioni e relativo Registro.

La nostra offerta commerciale

L'offerta commerciale del nuovo servizio Sistemi Whistleblowing è definita per classi di numero dipendenti e prevede un costo di attivazione e un canone che decorre dal primo giorno del mese successivo rispetto alla data di attivazione del servizio.

 

Il servizio Sistemi Whistleblowing permette l'attivazione di più ditte. Per questioni di riservatezza in fase di accesso, se ne raccomanda l'utilizzo solo nel contesto di un gruppo societario.

Software Sistemi Whistleblowing
bottom of page